Il TeleDipendente

La televisione è come la storia: c'è chi la fa e chi la subisce. (Fabrizio De André)

Laura e Paola: la recensione

laura paola.jpgIl rischio di un’operazione eccessivamente autoreferenziale era dietro l’angolo. Invece, nonostante il titolo, in Laura e Paola le due protagoniste si sono pienamente messe al servizio dello show senza anteporsi a esso: pur non rinunciando alla loro identità artistica, hanno giocato con medley e mash-up musicali, balli, imitazioni, sketch e altri numeri recitati, condendo di diversi sapori uno spettacolo che avrebbe potuto risolversi più facilmente in un ennesimo “best of” del repertorio delle due artiste.

Al contrario il risultato non è stato affatto scontato. Facendo convivere siparietti ironici (dalla parodia delle Spice Girls alle gag del kebabbaro) con intensi monologhi sul bullismo e su altre tematiche sociali, sono riuscite a dar vita a uno spettacolo che ha saputo parlare un linguaggio contemporaneo, pur rifacendosi alla televisione di ieri, quella di Milleluci e degli altri grandi show del sabato sera, fatta di talenti e non di talent.

E’ evidente poi che entrambe si esprimano meglio nelle performance musicali che nei botta e risposta scritti e studiati a tavolino. Non a caso dopo l’esordio un po’ lento, che si è perso nei troppi dialoghi recitati talvolta con poca spontaneità, lo show nelle successive serate ha aggiustato notevolmente il tiro abbondando con le esibizioni.

Resta comunque qualche perplessità. Sia nella scrittura di alcuni siparietti, non propriamente originali (quello della prima sera sui social ad esempio, già visto anche in altri show). Sia nel tono, che in alcuni momenti, sembra aver perso di vista il pubblico tradizionalista di RaiUno nell’ottica di intercettare i telespettatori più giovani che però hanno preferito sintonizzarsi in massa su Ciao Darwin.

Una sottolineatura infine merita la parte musicale, valorizzata da arrangiamenti moderni e mai scontati. Indipendentemente dal talento della due artiste, pienamente emerso da queste tre serate, è forse questa l’eredità più importante che ci lascia questo show-evento.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: