Il TeleDipendente

La televisione è come la storia: c'è chi la fa e chi la subisce. (Fabrizio De André)

Rai, i telegiornali: il punto sulle totonomine

cavallorai(di Fabio Loi) Dopo le nomine che hanno visto protagonisti i direttori di rete (Andrea Fabiano per RaiUno, Ilaria Dallatana per RaiDue e Daria Bignardi per RaiTre), a Viale Mazzini scatta il toto – nomi anche per quanto concerne i nuovi vertici dei telegiornali. Dalle ultime notizie emerge un nuovo scenario completamente diverso da quello prospettato da diversi organi di stampa nelle scorse settimane.

Veniamo però ai dettagli. Secondo quanto riporta infatti il portale Affari Italiani.it, si va delineando quella che dovrebbe essere la squadra di direttori targata Antonio Campo Dall’Orto. Il sito, diretto da Angelo Maria Perrino, sottolinea come al Tg1 non dovrebbero esserci clamorosi ribaltoni, con la conferma di Mario Orfeo alla guida del notiziario ammiraglio, visti gli ottimi risultati ottenuti in quasi 4 anni di direzione. Al Tg2 la lotta è più che mai aperta. Per il dopo Masi, sarebbero cinque i candidati pronti a contendersi la poltrona di direttore: i nomi sarebbero quelli di Marcello Sorgi, Sarah Varetto, Gaia Tortora, Gianni Riotta e Maria Teresa Meli.

Per il Tg3 invece, a giocarsi la direzione che Bianca Berlinguer lascerà a breve (per la giornalista si parla della conduzione “fissa” di Linea Notte o quella di Agorà) saranno due vecchie conoscenze del notiziario di Rai3: il primo è Maurizio Mannoni (redattore e conduttore del tiggì dal 1987 e ora alla guida di Linea Notte), il secondo invece sarebbe il ritorno clamoroso di Nino Rizzo Nervo, ex direttore della Tgr (1996-1998), della struttura Tg3 – Tgr (1999-2001), del TgLa7 (2001) e del quotidiano Europa (2003-2005).

Novità anche per quanto concerne Antonio Di Bella: il neo direttore di RaiNews24 (che ieri si è ufficialmente insediato, dopo la nomina approvata dal Cda il 3 febbraio scorso), su mandato del direttore editoriale dell’informazione Rai Carlo Verdelli, potrebbe dirigere anche Rai Parlamento e Tgr (si parla di una probabile fusione di queste tre testate). Con i tg regionali sotto la gestione Di Bella, l’attuale direttore Vincenzo Morgante potrebbe traslocare a Rai Vaticano, in sostituzione di Massimo Milone.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il febbraio 26, 2016 da in Dietro le quinte, News, Uncategorized con tag , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: