Il TeleDipendente

La televisione è come la storia: c'è chi la fa e chi la subisce. (Fabrizio De André)

Anno Domini, La Bibbia continua su Canale 5: curiosità e anticipazioni

download (1)La mattina del 24 marzo del 2014, il giorno dopo il debutto su Rete4 della miniserie-evento La Bibbia, gli appassionati di dati Auditel sobbalzarono di fronte agli ascolti che registrò: oltre quattro milioni di telespettatori e il 14.7% di share. Numeri record per la rete.

Da qui Canale 5 riparte questa sera con il sequel Anno Domini – La Bibbia continua: dodici episodi (tre a sera), incentrati sugli Atti degli Apostoli e le lettere di San Paolo, che traghetteranno gli italiani verso la Pasqua. Al centro quindi gli eventi che seguirono la Crocifissione e la diffusione del culto cristiano prima in Galilea poi nel resto del mondo, con un’attenzione particolare sull’influenza che Gesù ebbe sui leader politici dell’epoca.

Ad onor del vero però, in America dove è stata trasmessa nel 2015 sulla Nbc (dalla domenica di Pasqua fino a giugno) non ha avuto lo stesso successo del predecessore. Gli ascolti sono progressivamente calati, forse anche perché i fatti posteriori alla vita di Gesù sono meno noti e non hanno molto appeal sul pubblico. Con questo sequel infatti gli ideatori Roma Downey e Mark Burnett hanno proprio voluto far conoscere più dettagliatamente quelle pagine meno esplorate del libro dei libri.

La confezione combina live action e computer-generated imagery (immagini computerizzate) come nel primo capitolo, rendendo il prodotto molto appetibile anche dal punto di vista visivo. Nel cast, completamente rinnovato, anche l’attrice italiana Greta Scacchi, nei panni di Maria.

Ecco i primi tre episodi che Canale 5 trasmette questa sera alle 21.20:

La tomba è apertaGesù viene arrestato e, dopo un primo processo davanti al sommo sacerdote Caifa e un secondo di fronte al governatore Pilato, è condannato a morte. La sentenza sembra essere l’estremo tentativo di ristabilire l’ordine a Gerusalemme.

Il corpo è scomparsoa tre giorni dalla Crocifissione, il sepolcro di Gesù viene trovato vuoto. Per Caifa e Pilato sono stati i suoi discepoli a portare via il corpo. Intanto gli apostoli scappati in Galilea vengono a conoscenza della resurrezione del loro Maestro.

La discesa dello spiritoi discepoli, sostenuti dallo Spirito Santo, cominciano a predicare il messaggio di Cristo. Intanto Pilato rischia di essere assassinato dai rivoluzionari zeloti, mentre Caifa fa arrestare Pietro e Giovanni.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: