Il TeleDipendente

La televisione è come la storia: c'è chi la fa e chi la subisce. (Fabrizio De André)

L’analisi. Ballando con le Stelle 2016 verso il debutto: formula, cast, campagna di lancio

ballandoPer noi è l’edizione numero uno, parte una storia diversa“. Così Milly Carlucci nella conferenza stampa di Ballando con le stelle 2016. Una premessa importante, parole che ora devono tradursi in fatti. Perché Ballando è pur sempre all’undicesima edizione e negli ultimi anni l’esigenza di un restyling efficace è stata sempre più evidente.

Questa lunga pausa però potrebbe avere giovato. In mezzo c’è stato un tour che ha portato il talent-show in tutta Italia, a contatto diretto con i telespettatori. E sia in termini di promozione che di campagna acquisti non è poco. Perché è da lì che la Carlucci ha attinto per raccontare in prima serata le storie e la passione per il ballo di persone lontane dal mondo dello spettacolo, in cui è forse più facile identificarsi anche per il pubblico, che si sfideranno in un torneo parallelo in partenza tra qualche settimana. E chissà che, nel tentativo di sorprendere il pubblico, non si ritrovino a competere anche con le coppie vip.

Uno scenario fantasioso, certo, ma comunque inedito per Ballando (la gara nip è già stata sperimentata in passato) che questa volta, per risultare particolarmente competitivo, deve riuscire a spiazzare il più possibile i telespettatori. Parola d’ordine: imprevedibilità. Nel delineare il meccanismo di gara, se possibile diverso in ogni puntata e magari con possibili sbocchi anche in altri programmi della rete, come già fatto con il provino di Platinette a La Vita in Diretta. Nello sperimentare nuove forme di competizione. Nel creare dinamiche piuttosto variegate anche in giuria per quanto possibile, visto che i membri sono quasi tutti gli stessi delle passate edizioni. E ovviamente nel giocare con il cast, che almeno sulla carta sembra essere piuttosto promettente.

Riflette un ampio ventaglio di età, rispecchia i gusti pop del pubblico in tutti i settori dell’intrattenimento (non solo televisivo): fiction e cinema con Lando Buzzanca, Pierre Cosso, Margaret Madé, Asia Argento, Michele Morrone, le telenovele con Iago Garcia, show e quiz con Platinette, Enrico Papi e Daniel Nillson, l’informazione con Salvo Sottile, lo sport con Nicole Orlando, la musica con Rita Pavone, il web con Luca Sguazzini. Guarda con attenzione a RaiUno, ma anche oltre. E strizza particolarmente l’occhio alle telespettatrici, zoccolo duro della platea televisiva del sabato sera. Ma soprattutto incarna storie dal sapore diverso che, se opportunamente raccontate, potrebbero scrivere una bella pagina nella storia del programma. Importante sarà trovare il giusto equilibrio tra la componente emotiva e quella competitiva. E con loro i ballerini professionisti, tra cui quest’anno qualche nuovo volto che indubbiamente dà maggiore freschezza al talent.

Mai come quest’anno poi Ballando con le stelle è stato lanciato con un’efficace campagna promozionale (se ne parlava qui) che ha coinvolto il mondo di Internet ma anche gli altri programmi di RaiUno (Affari Tuoi, Porta a Porta, La Vita in Diretta, Domeina In, L’Arena) in un grande lavoro di squadra che ha aiutato a far crescere l’interesse del pubblico in vista del debutto di questa sera.

Peccato solo per la scenografia che, salvo sorprese, dovrebbe essere uguale agli altri anni. Un cambiamento avrebbe sicuramente aiutato a trasmettere meglio il messaggio del nuovo corso che si vuole dare al programma. Se effettivamente partirà una storia diversa, lo sapremo presto.

Annunci

Un commento su “L’analisi. Ballando con le Stelle 2016 verso il debutto: formula, cast, campagna di lancio

  1. Pingback: Ballando con le stelle 2016: la recensione | Il TeleDipendente

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: