Il TeleDipendente

La televisione è come la storia: c'è chi la fa e chi la subisce. (Fabrizio De André)

Verso Il Paradiso delle Signore 2: dietro l’ipotetico sequel

oneMale non è andata. Anzi. Il Paradiso delle Signore, partita quasi in sordina l’otto dicembre scorso, ha conquistato ogni settimana sempre più telespettatori. Quei quattro milioni e mezzo circa di telespettatori che fin dalla prima puntata si sono appassionati alle vicende della giovane Teresa Iorio (Giusy Buscemi) sono arrivati ieri a superare i cinque milioni e 700mila e la fiction ha tenuto testa nelle ultime settimane a colossi del calibro di Checco Zalone e del suo film Sole a Catinelle e di Cinquanta Sfumature di Grigio che, nonostante abbiano collezionato ascolti alti, non sono riusciti a scalfire il seguito che le Veneri, come vengono chiamate le commesse protagoniste della serie, i vetrinisti, i direttori e i pubblicitari del grande magazzino si sono creati in queste poche settimane.

Nostalgia e leggerezza hanno conquistato gli italiani (qui la recensione) che finalmente questa sera sapranno chi sceglierà Teresa tra Pietro Mori (Giuseppe Zeno) e il suo amico (ormai ex) Vittorio Conti (Alessandro Tersigni). E anche come si concluderanno tutti gli altri filoni narrativi che riguardano i diversi personaggi che abbiamo conosciuto in queste settimane. Come l’insopportabile (almeno inizialmente) signorina Mantovani, che dietro al temperamento apparentemente rigido nasconde in realtà un grande dolore. Uno dei personaggi più riusciti grazie all’interpretazione di Christiane Filangieri, alle prese con un ruolo per certi versi inedito rispetto a quelli a cui ha abituato il pubblico fino ad ora.

Con questi risultati (e uno share medio superiore al 20%) è facile ipotizzare che, indipendentemente dal finale di questa sera che in molti vorrebbero già sapere se sarà aperto oppure chiuso, la seconda stagione ci sarà. Ma ancora manca l’ufficializzazione da parte della Rai. Difficile però che il sequel riesca ad essere all’altezza della prima serie, perché i personaggi e le trame non sembrano avere una consistenza tale da reggere ancora a lungo. Magari, pur mantenendo l’impostazione del grande magazzino sullo sfondo e qualche figura che possa traghettare i telespettatori da una stagione all’altra, in un ipotetico proseguimento si potrebbe lasciare spazio a nuove coppie, segreti ancor più intriganti e personaggi maggiormente sfaccettati.

In questo modo Il Paradiso Delle Signore 2 (di cui nei prossimi giorni si attendono notizie in merito) potrebbe acquistare ulteriormente freschezza e salvaguardare quella leggerezza di base che di fatto ne è il principale punto di forza e l’ha fatta apprezzare da così tanti italiani.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: