Il TeleDipendente

La televisione è come la storia: c'è chi la fa e chi la subisce. (Fabrizio De André)

Tutto Può Succedere: cinque cose da sapere sulla nuova fiction di RaiUno

tpsDue nonni, quattro figli, sei nipoti: per ora sono semplicemente i Ferraro, la famiglia protagonista della nuova fiction di RaiUno Tutto Può Succedere in partenza questa sera. Ma nelle prossime settimane diventeranno quasi dei vicini di casa: ogni domenica entreremo nelle loro vite, ne conosceremo i problemi, condivideremo con loro gioie e sofferenze.

Trama e cast. Il capofamiglia è Ettore (Giorgio Colangeli), un ex pilota motociclistico che, dopo aver girato il mondo, si è ritirato con la moglie Emma (Licia Maglietta) in una nuova casa sul litorale romano, dove hanno cresciuto i loro quattro figli. Alessandro (Pietro Sermonti), il maggiore, è sposato con Cristina (Camilla Filippi) e ha due figli: Federica (Benedetta Porcaroli), che non vuole essere più trattata come una bambina, e Max (Roberto Nocchi), affetto dalla sindrome di Asperger. La secondogenita è Sara (Maya Sansa), che, lasciata dal compagno, torna a vivere dai genitori con i suoi due figli, l’irrequieta Ambra (Matilda de Angelis) e Denis (Tobia de Angelis). Meno scapestrata è la sorella Giulia (Ana Caterina Morariu), un avvocato di successo sposata con Luca (Fabio Ghidoni), ora in cassa integrazione, da cui ha avuto una figlia, Matilde (Giulia De Felici). Il figlio più giovane è Carlo (Alessandro Tiberi), eterno irresponsabile. Conteso da due donne, la fidanzata Valentina e la vecchia fiamma Feven (Esther Elisha), scopre da quest’ultima di essere il papà di Robel (Sean Ghedion Nolasco).

Il remake. La trama vi ricorda qualcosa? Avete ragione: la fiction è il rifacimento di una popolare serie americana della Nbc, trasmessa anche da noi su La5. Si tratta di Parenthood con Lauren Graham (la Lorelay di Una mamma per amica) e Peter Krause (Six Feet Under) ispirata a sua volta all’omonimo film di Ron Howard (in Italia conosciuto con il titolo “Parenti, amici e tanti guai”). Nell’adattamento italiano gli sceneggiatori, pur mantenendo le storyline principali, hanno dato maggior spazio ad alcuni aspetti poco approfonditi nella serie originale, articolata in sei stagioni. Come ad esempio le vicende personali dei nipoti.

Il  taglio. Tutto può succedere è un mix di commedia e dramma che si inserisce nell’ampio filone che la serialità italiana dedica da anni al racconto della famiglia contemporanea: basti pensare ai Martini (Un Medico in Famiglia), ai Cesaroni, ai Giorgi (Tutti Pazzi per Amore), ai Rengoni (Una Grande Famiglia) fino ai Mieli di È arrivata la felicità. Ma a contraddistinguere la nuova fiction potrebbe essere il taglio fortemente realistico con cui gli sceneggiatori hanno voluto raccontare le vicende dei Ferraro. Via dunque toni melodrammatici ed esasperazioni, la quotidianità è la protagonista assoluta di Tutto Può Succedere.

La colonna sonora. È stata curata con moltissima attenzione, così come tutto il prodotto. La sigla è stata scritta (e cantata) dai Negramaro assieme a Paolo Buonvino, autore anche di altri brani all’interno della serie. Ci sono poi pezzi di Elisa e Gianna Nannini e un inedito di Raphael Gualazzi. Ma non finisce qui: della colonna sonora fanno parte anche dodici artisti della scena indie italiana. E inoltre, in collaborazione con GoodlLab Music, gli alunni dei Conservatori di Bologna, Ferrara e Latina hanno seguito una masterclass: i brani migliori realizzati al suo interno sono stati scelti per essere inseriti nella colonna sonora della fiction.

Il cast tecnico. La regia è firmata da Lucio Pellegrini (I Liceali, Limbo) e Alessandro Angelini (Le mani dentro la città, Il Clan dei Camorristi). Le tredici puntate di Tutto può succedere, prodotto da Rai Fiction e Cattleya (già dietro Gomorra), sono state scritte da Filippo Gravino, Guido Iuculano e Michele Pellegrini.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: