Il TeleDipendente

La televisione è come la storia: c'è chi la fa e chi la subisce. (Fabrizio De André)

Speciale Roma Fiction Fest 2015: Wolf Hall, Lilyhammer, The Last Panthers, Lea, Capital e Occupied

È la settimana della fiction a Roma. Da ieri il teatro Adriano ospita la nona edizione del Roma Fiction Fest, manifestazione dedicata al mercato della fiction italiana e internazionale. Un’occasione davvero ghiotta per gli appassionati del genere, che possono gustarsi anteprime esclusive e interessanti dibattiti sulle serie più popolari del momento. Molte le sorprese che questa edizione curata da Piera Detassis riserverà fino a domenica 15. Eccone qualcuna. Poche righe di presentazione, uno spunto da cui partire per farsi un’idea e scegliere quali guardare a seconda dei propri gusti:

Wolf Hall: miniserie britannica trasmessa tra il gennaio e il febbraio 2015 su BBC Two, che racconta in sei parti l’ascesa al potere di Thomas Cromwell alla corte di Enrico VIII nell’Inghilterra di inizio 1500. Basata sui primi due romanzi della trilogia di Hilary Mantel,  Wolf Hall Bring Up the Bodies, la serie ha ottenuto un discreto successo di pubblico e critica in patria.

Lilyhammer: alla presenza di Steven Van Zandt, storico chitarrista di Bruce Springsteen, che al RFF ha tenuto anche una masterclass, ieri è stata presentata questa serie norvegese/statunitense, andata in onda tra il 2012 e il 2014 su NRK1 e Netflix. Racconta di un mafioso italoamericano (Van Zandt appunto), inserito in un programma di protezione testimoni, che sceglie di ricominciare una nuova vita trasferendosi da New York a Lillehammer (chiamata all’americana Lilyhammer), in Norvegia. Curiosità: Van Zandt aveva già interpretato un mafioso ne I Soprano accanto al compianto James Gandolfini.

The Last Panthers. Dopo un imponente furto di diamanti, Naomi viene incaricata dal suo capo Tom di recuperare la refurtiva a qualunque costo. Parallelamente il poliziotto Khalil inizia a investigatore. Le indagini faranno emergere una pericolosa rete del crimine estesa in tutta Europa che include banche e pericolosi gruppi della malavita. Ispirata a fatti accaduti realmente, è una coproduzione internazionale tra SkyUk e Canal +. Nel cast, tra gli altri, John Hurt e Samantha Morton. Colonna sonora di David Bowie.

Lea: fuori concorso, ieri sera in anteprima il RFF ha proiettato l’ultimo lavoro di Marco Tullio Giordana, in arrivo su RaiUno mercoledì. Un tv-movie sulla storia di Lea Garofalo, la collaboratrice di giustizia che si è ribellata alla ‘ndrangheta, sacrificando la propria vita in nome della libertà e della giustizia. Sarà la figlia Denise a denunciare il padre, ritenuto il mandante dell’omicidio, e a permettere di individuare i responsabili della scomparsa (e della morte) della madre. Nei panni della donna un’intensa Vanessa Scalera, in quelli della figlia invece Linda Caridi: per entrambe è stato un grande onore ma anche una pesante responsabilità. Perché la fiction serve anche a questo, a tener vivo il ricordo di storie e persone che dovrebbero essere prese da esempio, come Lea, a non dimenticare chi non merita di esserlo.

Capital: dall’omonimo romanzo di John Carpenter, un dramma urbano ambientato in una strada londinese. La rapida impennata dei prezzi degli immobili ne ha modificato il volto. Qui vivono personaggi diversi per età, nazionalità, ricchezza. Le loro invidie, gli amori, le rivalità economiche sono al centro di questa serie che esplora le diverse facce della Gran Bretagna di oggi.

Occupied: c’è il famoso giallista Jo Nesbø dietro questo dramma fantafuturistico in cui la Russia, a nome dell’Unione Europea, invade la Norvegia interrompendo le attività di estrazione e raffinazione del petrolio per motivi ambientali. Una coproduzione franco-norvegese in dieci episodi, ognuno dei quali ambientato in un mese: si va da aprile a dicembre, quest’ultimo diviso tra gli ultimi due episodi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: