Il TeleDipendente

La televisione è come la storia: c'è chi la fa e chi la subisce. (Fabrizio De André)

X Factor 2015: recensione primo live

downloadNon c’è follia. E in un’edizione tra le più rock ed elettrizzanti degli ultimi anni è una mancanza che si sente. Perché X Factor, nel tempo, ci ha abituato a un’atmosfera da grande evento, a una giuria competente e internazionale, a una conduzione frizzante. Ma anche a un po’ di sano squilibrio, quello che ha contribuito a dare al talent un’immagine fresca e lontana dagli show politicamente corretti della generalista, dove tutto è bello e tutti sono bravi.

Non a caso qualcuno su Twitter giovedì scorso ha ironicamente accostato l’eccessivo buonismo dei giudici di X Factor a quello della giuria di Tale e Quale Show. Insomma, va bene l’armonia, ma quando questa arriva a sovrastare l’agonismo, la gara e lo show perdono appeal. Un vero peccato, perché questo X Factor ha davvero tanto potenziale.

L’estate infatti è stata proficua anche per quei concorrenti che, almeno in partenza, sembravano essere i più svantaggiati. E il livello generale, una volta arrivati ai live, si è alzato. Nella prima manche hanno risaltato Davide, Margherita e, sorprendentemente, i Landlord. Nella seconda invece gli Urban Strangers ed Eleonora che ha riconfermato la sua unicità rispetto agli altri talenti. Notevoli anche i Moseek e Giosada, credibili nel portare il rock (anche elettronico) su un palco piuttosto pop come quello di X Factor. Leonardo, Luca ed Enrica sono davvero promettenti, ma non sembrano aver dato il massimo alla prima, forse anche per l’emozione. Possono sicuramente crescere e fare meglio.

A farne le spese alla fine è stato Massimiliano, il cantante-cowboy, che ha portato in gara un pezzo di Pino Daniele. Troppo presto, forse, omaggiare subito alla prima puntata un artista così amato, scomparso solo pochi mesi fa. Il pubblico lo ha mandato allo scontro finale, dove i giudici gli hanno preferito il giovane cantautore Eva, nonostante Massimiliano se la sia giocata davvero bene.

Questa sera si riparte da qui, con nuove performance, suggestivi allestimenti scenici e le ospitate di Justin Bieber e Francesca Michielin. Ma magari anche con un po’ di sana follia, in giuria e nello studio: quella che è mancata alla prima.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: