Il TeleDipendente

La televisione è come la storia: c'è chi la fa e chi la subisce. (Fabrizio De André)

La parola al pubblico – I tre punti forti de Il Giovane Montalbano 2 secondo i telespettatori

Il telespettatore ha sempre ragione. Parte da questo presupposto la nuova rubrica de Il TeleDipendente La parola al pubblico in cui i lettori potranno dire la loro opinione sui programmi che seguono.

Questa settimana sotto la lente d’ingrandimento finisce Il Giovane Montalbano, di cui questa sera va in onda il quinto episodio. La scorsa settimana, sui nostri social, abbiamo chiesto quali sono i tre punti di forza della fiction – prequel de Il Commissario Montalbano, in cui Michele Riondino veste i panni di un Montalbano trentenne alle prese con le sue prime indagini nella Vigata dei primi anni Novanta e con gli inizi del rapporto (fin da subito complicato) con Livia, la storica fidanzata.

Ecco quali sono state le risposte più gettonate:

Le location: proprio come nella serie-madre anche nel prequel a colpire i telespettatori sono i suggestivi paesaggi della Sicilia. Dal ragusano all’agrigentino, fulcro delle ambientazioni è la cittadina barocca di Scicli, la Vigata televisiva dove il municipio, durante le riprese, diventa il commissariato in cui lavorano Catarella, Augello, Fazio e gli altri, mentre la casa di Montalbano (con la celebre terrazza sul mare) si trova in realtà sulla spiaggia di Punta Secca, frazione del comune di Santa Croce Camerina (Rg). Sempre a Scicli sono state girate alcune scene nelle grotte di Chiafura. Tra le altre location della fiction, nell’ultimo episodio del 19 ottobre ci sarà anche la Scala dei Turchi (Realmonte, Ag) dove Montalbano e Livia si soffermeranno per osservare la straordinaria bellezza del luogo. Ma i paesaggi suggestivi non bastano se non sono supportati da un’ottima fotografia, specifica un nostro lettore.

montalbano

La colonna sonora: è tra le più incisive della fiction italiana. Lo testimoniano i numerosi commenti dei telespettatori che vorrebbero sapere chi c’è dietro. I brani che accompagnano i titoli di testa e di coda sono rispettivamente Curri, curri e Vuci mia cantannu: musica di Andrea Guerra e parole di Davide Camarrone. Ad interpretarli in lingua siciliana è Olivia Sellerio che, nella seconda stagione, è anche autrice e interprete di sei canzoni originali, inserite all’interno degli episodi, come Lu jornu ca cantavanu li manu che ha concluso il quarto episodio. In rete moltissimi sono già impazziti per questa ballata e attendono presto l’uscita di un cd che possa racchiudere tutte queste impeccabili esecuzioni.

montalbano 1

Il cast: è quasi un’ovvietà che a colpire il pubblico di una fiction siano gli interpreti. “Recitano divinamente” commenta una telespettatrice. Sembra proprio che Michele Riondino, Sarah Felberbaum e Alessio Vassallo, per citare solo i protagonisti, abbiano convinto gli spettatori con le loro interpretazioni (e il loro dialetto siciliano). Ma nonostante qualcuno continua a ribadire la superiorità di Luca Zingaretti e della serie madre, sembra che Riondino e soci siano riusciti a superare i pregiudizi della prima stagione, quando il confronto era continuamente dietro l’angolo. Ora con la seconda stagione Il Giovane Montalbano ha guadagnato una propria identità e una propria ragione d’essere, sempre più slegata dalla serie-madre.

montalbano 3

Da sottolineare infine che qualcuno, tra i punti di forza, indica il rapporto tra Mimì e Salvo, al centro dei nuovi episodi. È l’occasione per sottolineare l’importanza del soggetto nel successo della fiction. Merito dei romanzi di Andrea Camilleri, creatore di personaggi ricchi di sfaccettature, tutt’altro che stereotipati. E di trame avvincenti, tanto intriganti quanto credibili. Ma anche dell’adattamento televisivo che lo stesso Camilleri ha curato con Francesco Bruni. Un lavoro certosino che ha portato la fiction a conquistare un target alquanto lontano solitamente dalla serialità televisiva italiana: i giovani laureati.

Annunci

Un commento su “La parola al pubblico – I tre punti forti de Il Giovane Montalbano 2 secondo i telespettatori

  1. Pingback: Verso Il Giovane Montalbano 3: tutti gli indizi | Il TeleDipendente

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: