Il TeleDipendente

La televisione è come la storia: c'è chi la fa e chi la subisce. (Fabrizio De André)

Il cinema in tv: la saga di Harry Potter su Italia 1 arriva al capitolo finale

downloadDa diverse settimane ogni sabato sera Italia 1 trasmette un capitolo della saga di Harry Potter, il maghetto più amato di tutti i tempi uscito dalla penna di J. K. Rowling. Questa sera andrà in onda l’ottavo e ultimo film della serie che ha lanciato le carriere di Daniel Radcliffe, Rupert Grint e Emma WatsonHarry Potter e i doni della morte – Parte 2 (qui l’intera programmazione della serata). Come indica il titolo, l’ultimo libro della serie è stato portato sul grande schermo diviso in due parti proprio per non eliminare parti essenziali alla narrazione e dare il giusto spazio alla conclusione delle vicende che in questi anni hanno visto protagonisti moltissimi personaggi.

Ma cosa accadrà in Harry Potter e i doni della morte – parte 2 (qui nel dettaglio l’ora di programmazione su Italia 1)? I protagonisti Harry, Hermione e Ron, impegnati a sconfiggere Lord Voldemort che ha preso il controllo di Hogwarts e dell’intero mondo della magia,  recuperano la Coppa di Tassorosso presso le segrete della banca di Gringott. Tornati alla scuola di Hogwarts cavalcando il dorso di un drago dovranno distruggere gli ultimi Horcrux, gli oggetti che contengono pezzi di anima del malvagio Voldemort, per poi poterlo sconfiggere definitivamente. Allo scontro finale parteciperanno tutti, dagli studenti e i professori della scuola di magia ai componenti dell’Ordine della Fenice istituito appositamente per difendere e preservare Harry, l’unico che può sconfiggere Voldemort. L’eterna battaglia tra le forze del bene e quelle del male arriverà così a una svolta ma fino ad allora nessuno sarà al sicuro e lo stesso Harry Potter dovrà rischiare la propria vita pur di sconfiggere definitivamente il malvagio Lord Voldemort e i suoi adepti.

Al cinema la pellicola ha sbancato i botteghini ed è al momento il sesto maggiore incasso nella storia del cinema. Si tratta di un film ben realizzato non solo per l’uso impeccabile degli effetti speciali ma soprattutto perché è capace di arrivare anche a chi non è un fan sfegatato del maghetto. Abbiamo conosciuto Harry quando era solo un piccolo mago occhialuto. Ora invece è cresciuto e si trova a dover fare i conti col potente malvagio di turno che tenta di conquistare il pianeta con i suoi malefici poteri. Ma proprio adesso crolla e, un po’ come lo Spiderman di Sam Raimi, non è più sicuro delle sue capacità. Per reagire dovrà fare appello alla sua forza interiore per sconfiggere il male: solo scavando dentro di sé il mago riuscirà a tornare sui suoi passi prima che sia troppo tardi. Ed è proprio questo aspetto a far presa sul pubblico, da quello più giovane a quello più adulto.

Insomma, non si tratta di un eroe che pieno di sé esibisce spavaldamente i suoi poteri, ma di un umile comune mortale che tenta l’impossibile per amore di chi gli sta attorno. E la scena conclusiva del film ben descrive questa condizione emotiva. Harry infatti ha ormai famiglia, è un padre come un altro che con amore rassicura il figlio nel suo primo giorno di scuola. Ad Hogwarts ovviamente.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il luglio 4, 2015 da in News, Stasera in tv con tag , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: