Il TeleDipendente

La televisione è come la storia: c'è chi la fa e chi la subisce. (Fabrizio De André)

Squadra Mobile e il possibile ritorno di Mauro Belli al fianco di Ardenzi. Realtà o fiction?

ardenzibelliA tre puntate dal gran finale, Squadra Mobile continua a viaggiare su una media di quattro milioni e mezzo di telespettatori. Non tutti hanno apprezzato la forte personalità della fiction, che fin dalle prime scene si è contraddistinta per il suo essere politically uncorrect: poliziotti corrotti che non esitano ad uccidere chi li ostacola nei loro traffici di droga, agenti in preda all’alcool, colleghi impegnati in focosi rapporti sessuali negli uffici del commissariato (qui la recensione).

Insomma, dimenticati il rassicurante mondo di Distretto di Polizia e la figura eroica dell’ispettore Ardenzi, questo spin-off (come dicevamo anche qui) ha tentato di raccontare luci ma soprattutto ombre di quei poliziotti impegnati quotidianamente nella lotta alla criminalità mostrando che, dietro la divisa, non ci sono eroi ma semplicemente uomini e donne, ognuno coi propri difetti e le proprie debolezze.

E forse, stando a qualche indiscrezione lanciata da un noto settimanale, presto potrebbe entrare a far parte della Squadra Mobile capitanata da Ardenzi anche un suo ex collega, uno dei personaggi più amati nella storia della fiction italiana. L’ispettore Mauro Belli, il bamboccione in divisa che nelle prime sei stagioni di Distretto di Polizia aveva conquistato il pubblico con la sua ironia pungente e i modi duri, potrebbe infatti ritrovare l’amico di una vita nella prossima stagione della fiction. Belli, che diede grandissima popolarità al suo interprete Ricky Memphis, uscì di scena in Distretto 6 quando “perse” la vita in una sparatoria. Il finale di stagione però lasciò aperto uno spiraglio sul possibile ritorno in vita del poliziotto. Non si tratta di “resurrezione”. Molto più semplicemente l’ultima scena della sesta stagione di Distretto mostra un flashback relativo al giorno della sparatoria in cui due uomini della DIA indicano al chirurgo che avrebbe operato l’ispettore di decretarne comunque il decesso indipendentemente dall’esito dell’intervento. L’importante è dare la notizia della morte: il perché non è mai stato approfondito.

Secondo il settimanale, la produzione starebbe valutando un ritorno di Belli nello spin-off. Ho provato a contattare gli interessati sulla veridicità della notizia ma al momento non ho ricevuto risposta. Intanto Giorgio Tirabassi, in una breve dichiarazione raccolta da MaridaCaterini.it, confermando la seconda serie di Squadra Mobile, a una domanda sul possibile ritorno di Belli ha così commentato: “Da quello che so, non è previsto. Se poi lui volesse tornare io sarei felicissimo…”. E chissà come gli autori, nel caso il ritorno dell’ispettore Belli fosse confermato, riusciranno a riadattare il personaggio di Ricky Memphis al mondo “politicamente scorretto” di Squadra Mobile. Di certo i fan sarebbero già contenti solamente nel rivederlo in azione con Ardenzi dopo tanti anni. È proprio il caso di dire, o meglio cantare, Nostalgia Canaglia!

 

Qui la pagina Facebook de Il TeleDipendente per leggere tutti i nostri post

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: