Il TeleDipendente

La televisione è come la storia: c'è chi la fa e chi la subisce. (Fabrizio De André)

L’analisi. Un’eventuale nuova edizione de La Talpa su Italia Uno potrebbe davvero funzionare: ecco perché

15042993_paola-perego-rifar-la-talpa-mediaset-da-cui-non-si-sentiva-tutelata-4Due ritorni e un raddoppio. Gli appassionati di reality si saranno di certo alzati di buonumore questa mattina. Stando alle indiscrezioni apparse ieri su alcuni siti, dopo l’ottimo riscontro ottenuto dalla versione 2.0 dell’Isola dei Famosi, in casa Mediaset si starebbe pensando a un poker di reality nella prossima stagione tv: Grande Fratello edizione vip, Grande Fratello edizione nip, Isola dei Famosi 11 per la rete ammiraglia e La Talpa per Italia 1.

Ed è proprio quello de La Talpa il ritorno più sorprendente, forse anche il più atteso. Stando a Dagospia infatti “Mediaset – scrive Alberto Dandolo – per risollevare gli ascolti ammosciati di Italia Uno sta pensando di riesumare il reality La Talpa. Il nome che circola per la conduzione in quel di Cologno Monzese? Udite udite: Rocco Siffredi”. Anche Davide Maggio, che ieri ha lanciato l’indiscrezione del raddoppio del Grande Fratello, conferma queste voci al TeleDipendente.

Potrebbe dunque essere la volta buona? Sono in molti a sperarlo. Dopo la terza fortunata edizione del 2008 (la finaleImmagine chiuse al 26,57% di share, pari a 5.356.000 telespettatori, dieci punti in più del debutto) l’allora direttore di rete Luca Tiraboschi annunciò una quarta edizione, mai realizzata anche a causa delle vicissitudini legali tra la Triangle, società di produzione del programma, e Mediaset per un altro reality mai realizzato (La Tribù). E i fan del reality rimasero a bocca asciutta. Se ne tornò a riparlare nel 2011 ma i rumours non trovarono conferma.

Peccato perché a differenza di altri reality ormai logori, La Talpa, ferma a tre edizioni, ha ancora qualcosa da dire. Se non altro perché al reality combina il game: un valore aggiunto che contribuisce a coinvolgere ulteriormente il pubblico. Ogni nuova edizione quindi, oltre a mostrare vip o pseudo tali alle prese con i problemi della convivenza forzata e prove estreme da affrontare come in altri format simili, rappresenta per il telespettatore una nuova occasione di sperimentare il proprio intuito investigativo e provare a indovinare chi è la talpa.

Un aspetto che si concilierebbe davvero bene con la deriva social che Mediaset ha impresso ultimamente ai suoi programmi: far interagire i telespettatori con le app, i social network o il televoto gratuito come per il Gf13 o l’Isola 10 assumerebbe ancor più significato in un reality game come questo.

E, a proposito di social, in molti in rete hanno commentato con entusiasmo le indiscrezioni sul ritorno di Isola e Talpa. Qualche perplessità invece sul raddoppio del Gf, ma è ancora presto per parlarne. Sarà davvero per Mediaset un 2015-16 all’insegna del reality? Non lo sappiamo ma speriamo che, almeno per quanto riguarda La Talpa 4, non si tratti solo di fantatelevisione. Perché se l’intento è quello di risollevare la rete giovane di Mediaset, di certo una nuova edizione di questo programma, opportunamente curata, potrebbe davvero rappresentare il mezzo giusto per il raggiungimento dell’obiettivo.

Advertisements

Un commento su “L’analisi. Un’eventuale nuova edizione de La Talpa su Italia Uno potrebbe davvero funzionare: ecco perché

  1. Pingback: Fantatelevisione: e se l’eventuale nuova Talpa fosse Sabotage? | Il TeleDipendente

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: