Il TeleDipendente

La televisione è come la storia: c'è chi la fa e chi la subisce. (Fabrizio De André)

Anticipazioni Si può fare 2015: cosa ci dobbiamo aspettare

si-puo-fare-carlo-conti-giudici-rai1-620x381Venerdì scorso abbiamo avuto un assaggio di come sarà la nuova edizione di Si Può Fare. E l’impressione iniziale è sicuramente positiva. Lo show sembra infatti più curato rispetto alla scorsa edizione. Merito di una buona regia capace di accompagnare efficacemente le esibizioni che questa sera i concorrenti sono chiamati a riproporre. Escapologia, trapezio aereo, piatti cinesi: performances già abbondantemente viste in tv, specie in altri talent, che necessitano di qualcosa in più dell’effetto sorpresa per sconfiggere la sensazione di ripetitività che potrebbero provare i telespettatori sintonizzandosi su Rai1.

Riusciranno i vip a impreziosirle col loro talento, il loro estro e la loro personalità regalandoci uno show apprezzabile? Molti di loro li conosciamo per la partecipazione ad altri talent. In questa edizione di Si Può Fare c’è infatti un po’ di Ballando con le stelle (Fiona May, Biagio Izzo e Amaurys Perez), un pizzico di Pechino Express (ancora Amaurys, Costanza Caracciolo e Mariana Rodriguez), persino Il Ristorante grazie a Pamela Prati. E la lista potrebbe continuare con il Grande Fratello (Simon Grechi quando ancora si faceva chiamare col suo vero nome) e La Talpa (Roberto Ciufoli). Solo quattro sono nuovi a questo genere di programmi: gli sportivi Mario Cipollini e Tommaso Rinaldi, la simpatica Juliana Moreira e Matilde Brandi. Insomma un cast non particolarmente innovativo in cui al momento l’unico a spiccare sembra Biagio Izzo, mattatore nell’anteprima di venerdì quasi fino alla nausea. Non resta che sperare che in queste settimane ci possano regalare delle belle sorprese.

Anche perché se dovessimo aspettarle dalla giuria stiamo freschi. Tutti confermati, Juri Chechi, Pippo Baudo e Amanda Lear nonostante lo scorso anno non abbiano particolarmente spiccato e nessun nuovo ingresso (anche se settimane fa si era parlato di Maddalena Corvaglia) a rinvigorirla.

Ma siamo sicuri che i fan di Carlo Conti non deluderanno neanche questa volta il loro beniamino. Più convinto che mai dopo il successo di Sanremo, non lo ferma più nessuno ora che sta vivendo un periodo “col vento in poppa” come direbbe Pippo Baudo riferendosi al momento d’oro che sta vivendo il conduttore toscano. E di certo se non ci avesse messo lui la faccia, probabilmente la Rai non avrebbe dato una seconda occasione al programma che l’anno scorso ha fatto una media del 19% di share, numeri modesti considerando quelli che riesce a portare a casa Conti coi suoi show.

Appuntamento dunque alle 21.10 per capire se questo show “Si può fare!”.

Advertisements

Un commento su “Anticipazioni Si può fare 2015: cosa ci dobbiamo aspettare

  1. Pingback: Il celebrity talent si è evoluto ma Si Può Fare non sembra accorgersene: la recensione | Il TeleDipendente

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: