Il TeleDipendente

La televisione è come la storia: c'è chi la fa e chi la subisce. (Fabrizio De André)

Isola dei Famosi, terza settimana: le due facce della sofferenza

isola-dei-famosi-2015-21Finalmente inizia l’Isola. Abbiamo dovuto aspettare tre settimane ma ora la fame, la pioggia e  la lontananza dagli affetti stanno mettendo in crisi i naufraghi. E la loro capacità di sopportazione ha raggiunto il limite. Giù la maschera del volemose bene ora comincia lo spettacolo. Via alle litigate per un chicco di riso in più o in meno o per una parola di troppo, via ai giochi di alleanze e alle strategie e via ai tradimenti, la sofferenza divide anziché unire.

Le tre nominate, Melissa P., Cristina Buccino e Fanny Neguesha, inconsciamente stanno facendo il possibile per essere eliminate. E il pubblico ha solo l’imbarazzo della scelta. Melissa P. è pressoché assente, pure dal daytime, tanto che qualcuno su Twitter ha cominciato a dubitare sulla sua effettiva presenza sull’Isola: una Charlotte Caniggia versione 2.0. L’unico momento in cui riappare è per litigare con Rachida: pochi secondi, per poi lasciare il ring, troppo stanca per tentare di spiegare alla chef dell’Isola che aveva sbagliato a dire “ragazze” pur intendendo solo le Donatella. Ma si sa, Rachida e diritto di replica sono due concetti assolutamente lontani.

Le altre due, invece, non fanno nulla: mangiano ciò che cucinano gli altri, si addormentano quando è il loro turno per il fuoco e si lavano i capelli. Si animano solo quando c’è da discutere con qualcuno. Le ultime nel mirino sono le Donatella, colpevoli di aver scambiato sette uova vinte nella prova ricompensa con una maschera per la pesca. A Fanny non piace il pesce: quanto si impara da quest’Isola dei Famosi. Peccato per lei, era partita bene e quest’ Isola poteva essere la vera occasione per togliersi quell’immagine da ex fidanzata di Balotelli che l’accompagna ovunque, anche sull’Isola. Dopo una settimana di euforia con Alex e Pierluigi Diaco su Playa Bonita, il ritorno a Cayo Paloma l’ha definitivamente spenta. Si è affidata a Cristina Buccino, il cui unico pregio è quello di aver contribuito con le sue provocazioni a far crollare quello spirito di gruppo così melenso e finto che ha contraddistinto la prima settimana.

A contendersi la leadership Alex Belli e Rocco Siffredi (Andrea Montovoli è momentaneamente ai pit-stop in attesa di ripartire). Per adesso fingono di andare d’accordo, ma questa pace apparente ha le ore contate: sull’Isola c’è posto per un solo leader e loro lo sanno bene.

A differenza di Cayo Paloma, a Playa Desnuda la sofferenza sembra unire: Cecilia e Brice, nonostante la cattiveria degli autori che hanno ben pensato di rendergli la vita ancora dura privandoli della ricompensa quotidiana, sembrano sempre più uniti e in sintonia. Buon per loro, meno per i rispettivi compagni che dall’Italia temono l’impensabile (leggasi Francesco Monte).

Di certo questa situazione li aiuta a uscir bene e li avvicina alla finale, ammesso che resisteranno e che non arrivi qualcuno a interrompere questo idillio.

Appuntamento questa sera su Canale 5 per scoprire cosa accadrà in quel dell’Honduras.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: